PRURITO DEL CANE E DEL GATTO 

Il 70% delle visite quotidiane sono legate a problemi di prurito che si evidenziano soprattutto nei cambi di stagione. Il cane o il gatto iniziano a grattarsi creando così delle ferite che amplificano il prurito stesso aggravando la situazione clinica. E’ fondamentale una visita dermatologica per capire l’origine del prurito.
CAUSE: sono molteplici e comprendono fattori ambientali, alimentari o endogeni.
TERAPIA: La terapia inizialmente può essere sintomatica per alleviare il fastidio all’animale ma è fondamentale andare a fondo intraprendendo un iter diagnostico specifico volto ad individuare la causa. Trascurare i segni clinici conseguenti al prurito può comportare dermatiti croniche con complicazioni sia batteriche che fungine.
Si effettuano visite dermatologiche giornaliere previo appuntamento.
Share by: